“Sarei incazzato!”

Chi meglio di chiedere sull’etica e il consenso di qualcuno, di cui molti di noi potrebbero aver già fatto una foto senza il loro consenso … un senzatetto.

Mi sono imbattuto in Reece, 43 anni, un ex soldato originario della Scozia, che dormiva nella via dello shopping più frequentata di Londra … Oxford Street.

IN CHE MODO TI TI SENTIRSI SE SEI VISTO QUALCUNO PRENDENDO UNA FOTOGRAFIA DI TE SENZA IL TUO CONSENSO?

Non è una cosa di tutti i giorni, ma ogni tanto preferisco spezzare le gambe, ma non posso. Mi sconvolge e mi fa arrabbiare così tanto.

COME TI SEI SEI SEI VISTO UN’IMMAGINE IN UNA MOSTRA E IL FOTOGRAFO NON HA RICEVUTO IL CONSENSO DA TE?

Vorrei essere incazzato! Perché non l’ho mai chiesto, non avrei mai dato il permesso o il consenso ed è così sbagliato. Sarei fumante per non dire altro.

COSA SE QUALCUNO TI CHIEDE PRIMA DI PORTARE IL TUO FOTOGRAFO IN STRADA?

Se qualcuno me lo chiede e ho accettato e dato il mio consenso, allora va bene, non ho problemi con quello. Principalmente è la polizia, mi scattano sempre una foto per strada e se ne vanno. Non dovrebbe essere permesso, sta intromettendo la mia privacy.

HAI MAI FATTO UN’IMMAGINE DI QUALCUNO SENZA IL LORO CONSENSO?

No, non l’ho mai fatto, in Iraq l’ho fatto, ma era a scopo di sorveglianza, non avrei mai sognato di intromettermi in una persona del genere perché so come ci si sente ad essere dall’altra parte.